News

06/02/2017

INVALIDO IL PIGNORAMENTO DEI BENI NEI CONFRONTI DEL TRUST


Il pignoramento dei beni in trust deve essere eseguito nei confronti del trustee e non del trust, visto che quest’ultimo non è un ente dotato di personalità giuridica, ma un mero insieme di raporto destinati ad un fine determinato e formalmente intestati al trustee, il quale è l’unico soggetto di riferimento nei rapporti con i terzi. Quest’ultimo rappresenta colui che dispone del diritto. Inoltre, il giudice dell’esecuzione immobiliare può rilevare d’ufficio l’invalidità del pignoramento quando lo stesso è rivolto nei confronti di un soggetto giuridico inesistente.

Tali principi sono stati espressi dalla Corte di Cassazione nella sentenza n. 2043 del 27 gennaio 2017, la quale affronta importanti temi tra i quali la soggettività giuridica del trust e la validità della trascrizione dell’atto istitutivo del trust.

 

pignoramento