News

18/01/2018

MODELLO DI DICHIARAZIONE DELLA FINANCIAL TRANSACTION TAX


Con il Provvedimento del 15 dicembre 2017, n. 294475 “Approvazione del modello FTT per la dichiarazione dell’Imposta sulle Transazioni Finanziarie (Financial Transaction Tax), delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati”, l’Agenzia delle Entrate autorizza il nuovo Modello FTT per la dichiarazione dell’Imposta sulle Transazioni Finanziarie (Financial Transaction Tax, c.d. Tobin Tax), le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati.

L’aggiornamento del Modello, come ricordato nel Provvedimento, si è reso necessario al fine di tenere conto delle modifiche, apportate con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 9 marzo 2017, n. 47944, ai prospetti delle operazioni di cui ai commi 491 e 492 dell’art. 1 della legge n. 228 del 2012 (Legge di Stabilità 2013). Con quest’ultimo Provvedimento, più nel dettaglio, erano stati modificati gli Allegati 5, 7 e 8 del Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 87896 del 21 febbraio 2013, concernenti il “Prospetto sintetico delle operazioni”, i “tracciati record per la comunicazione dei dati relativi alla Tobin Tax” ed il “Prospetto analitico delle operazioni di cui ai commi 491, 492 e 495 dell’art. 1 della Legge di Stabilità per il 2013”.

Nel Provvedimento ora in esame è poi evidenziato che la dichiarazione dell’Imposta sulle Transazioni Finanziarie va presentata in via telematica direttamente dai responsabili del versamento del tributo abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate o dagli intermediari incaricati o, ancora, dalle società di gestione accentrata. I soggetti non residenti possono avvalersi di una stabile organizzazione in Italia o di un rappresentante fiscale oppure, in alternativa all’invio telematico, possono provvedere mediante invio dall’estero tramite raccomandata o altro mezzo equivalente da cui risulti con certezza la data di spedizione.

Dal punto di vista della decorrenza, il nuovo Modello sostituisce, a decorrere dal 1° gennaio 2018, quello precedente con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 4 gennaio 2017.

 

F T