In primo piano

21/01/2019

IPERAMMORTAMENTO E LEGGE DI BILANCIO 2019

Modifiche all'agevolazione


La Legge di Bilancio per il 2019 (l. n. 145 del 2018) ha modificato la struttura dell’agevolazione per tutti i titolari di reddito d’impresa che decidano di beneficiare del c.d. iperammortamento.

Difatti, per tutti gli investimenti nei beni elencati nell’Allegato A della Legge di Bilancio 2017, effettuati entro il 31 dicembre 2019, ovvero entro il 31 dicembre 2020, a condizione che entro il 31 dicembre 2019 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia stato pagato un acconto pari ad almeno il 20% del costo di acquisizione, l’iperammortamento sarà modulato in base all’importo degli investimenti effettuati.
In particolare, la maggiorazione del costo di acquisizione degli investimenti si applica nella misura:
- del 170% per gli investimenti fino a 2,5 milioni;
- del 100% per gli investimenti oltre i 2,5 milioni e fino a 10 milioni;
- del 50% per gli investimenti oltre i 10 milioni e fino a 20 milioni.
Dal 2019, inoltre, l’iperammortamento non si applicherà sulla parte di investimenti complessivi eccedente il limite di 20 milioni di euro.
iper ammortamento