Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 211

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una sempre più frequente difficoltà per gli imprenditori di giungere ad efficaci accordi di ristrutturazione dei debiti a causa del ‘veto’ che veniva posto loro da alcuni di essi (o anche da solo uno) nella fase delle trattative. Veto che, nella maggioranza dei casi, si traduceva appunto in un ostacolo alla concreta fattibilità dell’intero piano previsto ...
La Legge di Stabilità per il 2015 (i.e. legge 23 dicembre 2014, n. 190) ha introdotto alcune rilevanti novità in merito alla tassazione delle somme percepite in dipendenza di contratti di assicurazione sulla vita nell’ipotesi di decesso dell’assicurato, nel presumibile intento di scongiurare il ricorso alla strumento assicurativo al solo fine di ridurre il carico fiscale gravante sui beneficiari ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Riccomagno Franco

Novità in materia di disponibilità liquide, titoli di debito e partecipazioni


Gli argomenti trattati in quest’articolo sono stati oggetto di modifiche a seguito dell’emanazione del D.Lgs. n. 139/2015 che ha emendato il Codice Civile e della pubblicazione dei nuovi principi contabili OIC n. 14 “Disponibilità liquide”, OIC n. 20 “Titoli di debito” e OIC n. 21 “Partecipazioni”. Nell’articolo tra le novità per le disponibilità liquide si segnala che il principio ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Semprini Massimiliano

La prima applicazione delle novità introdotte dal D.Lgs. 139/2015


Le regole transitorie per la prima applicazione delle novità introdotte dal D.lgs. 139/2015 sono solo parzialmente contenute nel decreto stesso (in particolare la facoltà di non applicare la valutazione al costo ammortizzato per i crediti, debiti e titoli di debito rilevati nel bilancio al 1° gennaio 2016 e di non modificare la vita utile stimata dell’avviamento rilevato al 1° gennaio 2016). ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Casò Michele

Attività finanziarie, passività finanziarie e strumenti finanziari derivati


A causa delle modifiche al Codice Civile in materia di bilancio in vigore dal 2016, risulterà fondamentale, ai fini di una corretta predisposizione del Bilancio (e della relativa fiscalità) individuare correttamente e distinguere le attività finanziarie e le passività finanziarie (da misurarsi al costo ammortizzato) dagli strumenti finanziari derivati (da misurarsi a fair value ).#Al principio ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Turris Alessandro, Strada Matteo

Novità in materia di crediti e debiti


Il D.Lgs. 139 del 18 agosto 2015 ha introdotto nella normativa nazionale numerose novità in materia di rilevazione, misurazione e presentazione in bilancio dei crediti e dei debiti. Le più rilevanti consistono nell’introduzione del criterio del costo ammortizzato e dell’attualizzazione per la misurazione dei crediti e dei debiti, mentre di minore impatto, ma da non sottovalutare, è l’inclusione, ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Turris Alessandro, Montori Emanuela

Novità in materia di strumenti finanziari derivati destinati alle relazioni di copertura


A seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. 139/2015 e delle modifiche apportate al Codice Civile, il nuovo OIC 32, in corso di approvazione, affronta le relazioni di copertura ed i rispettivi modelli contabili nonché i requisiti che dovranno essere soddisfatti affinché una relazione di copertura qualifichi come efficace. L’articolo affronta alcuni aspetti caratteristici e propedeutici ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Bianchi Stefano

Novità in materia di operazioni, attività e passività in valuta estera


Il nuovo OIC 26 “Operazioni, attività e passività in valuta estera” presenta alcuni concetti chiave quali la distinzione tra elementi monetari e non monetari (introdotta nella versione del 2014) e la correlata distinta metodologia di conversione degli elementi patrimoniali in valuta estera, e la tematica della copertura del rischio di cambio tramite le attività e passività in valuta estera ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Bianchi Stefano

I leasing finanziari


I leasing finanziari continuano, anche successivamente al D.lgs.139/2015, a rappresentare un’area di discussione per gli aspetti legati alla metodologia da utilizzare nella loro contabilizzazione, infatti il metodo patrimoniale continua ad essere previsto dai principi contabili italiani nel bilancio di esercizio, in concomitanza alla metodologia finanziaria prevista a livello di bilancio consolidato. ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Galli Carlo

Target-2-Securities: nuove modalità e adempimenti


La progressiva entrata a regime di T2S – infrastruttura dell’Eurosistema per il regolamento centralizzato delle operazioni in titoli – condurrà ad una più accentuata polarizzazione delle operazioni di custodia e regolamento titoli sulle piazze internazionali. Ciò porterà ad un maggiore coinvolgimento degli intermediari internazionali in attività – quali custodia, regolamento e gestione ...