SFEF

2013/10

Imprese di assicurazione: dalle rilevazioni contabili alla redazione del bilancio di esercizio. Cenni introduttivi alla comprensione del contenuto - e, prima ancora, del funzionamento - delle principali “poste tipiche”


Il bilancio delle imprese di assicurazione sembra essere – rispetto al bilancio di altre imprese di produzione di servizi o di beni – uno di quelli più complessi da leggere e da interpretare. L’obiettivo che mi sono posto nel breve scritto è quello di indicare le principali peculiarità delle poste di bilancio specifiche, delle rilevazioni contabili relative alle medesime e delle problematiche insite nelle valutazioni e, quindi, nella costruzione del bilancio: il tutto come logica e necessaria conseguenza delle peculiarità gestionali delle imprese di assicurazione. È evidente quindi che lo scritto non si intende indirizzato agli specialisti del settore, quanto piuttosto a chi desideri un primo sguardo d’assieme, ritengo comunque non superficiale, all’ampia e complessa – e, perciò, stimolante – materia; ciascuno dei paragrafi può ovviamente essere oggetto di approfondimento: a tale scopo, ho quindi citato alcune tra le più recenti (e, talvolta, anche meno recenti, ma pur sempre valide) indicazioni bibliografiche.

* L’articolo è redatto a titolo personale e non impegna il gruppo Munich Re.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.