SFEF

2012/9

Business Combination Under Common Control


Gli attuali IAS/IFRS non presentano una guida precisa e cogente, utile alla determinazione del trattamento contabile delle transazioni definite come “Business Combination Under Common Control”, in quanto esse non ricadono nell'ambito di applicazione dell' IFRS 3” Business Combinations” né di altri principi. La mancanza di una disciplina ha condotto nella pratica a trattamenti diversi e divergenti. A livello internazionale le difficoltà riscontrate nella contabilizzazione delle Business Combination Under Common Control e la necessità di incrementare il livello di comparabilità dei trattamenti contabili seguiti sono alla base della decisione dell’ European Financial Advisory Group ( EFRAG ) e dell’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) di pubblicare, il 21 ottobre del 2011, un Discussion Paper “Accounting for Business Combination Under Common Control”. L’obiettivo principale del Discussion Paper è quello di stimolare ulteriormente il dibattito su questo tema e di assistere l’ International Accounting Standards Board (IASB )nello sviluppare una risposta alle differenti problematiche che si sono evidenziate su quest’argomento.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.