SFEF

2010/1

La ristrutturazione del debito mediante conversione in capitale: profili contabili nei bilanci IFRS


I soggetti IAS adopter, nel cui novero rientrano per obbligo normativo le banche ed altri enti finanziari, trovano nei principi contabili internazionali IASIFRS (e segnatamente nei principi IAS 32 e IAS 39) una dettagliata disciplina in punto di rilevazione, valutazione e cancellazione dei crediti. In via di principio, la rappresentazione contabile-bilancistica IAS compliant dei fatti di gestione inerenti i crediti dovrebbe trovare corrispondente valenza fiscale (con particolare riguardo all’IRES) stante il rafforzato principio di derivazione del reddito imponibile dal risultato di bilancio, come introdotto dall’art. 1, comma 58, L. n. 244/2007 (Finanziaria per il 2008) – in primis modificando l’art. 83 TUIR – e dal relativo regolamento attuativo di cui al D. Min. n. 48/2009.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.

Indice

Archivio della rivista