SFEF

2010/1

La CTP di Bergamo dichiara l’incompatibilità del regime CFC con le disposizioni delle convenzioni per evitare le doppie imposizioni


La sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Bergamo in commento è la prima in Italia ad affrontare il tema della compatibilità del regime CFC italiano con le disposizioni delle convenzioni bilaterali contro le doppie imposizioni e, in contrasto con la posizione OCSE, risolve la questione nel senso dell’incompatibilità e conseguente disapplicazione delle disposizioni interne nel caso di società residenti in un Paese che ha concluso con l’Italia una siffatta convenzione (nel caso di specie, Cipro).

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.

Indice

Archivio della rivista