SFEF

2011/4

Il monitoraggio fiscale delle polizze di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario nell’interpretazione dell’Agenzia delle Entrate


Emessa a fronte di un’istanza di consulenza giuridica, la recente Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 15/E del 18 febbraio 2011 torna sul tema del monitoraggio fiscale relativamente alle polizze di assicurazione sulla vita a contenuto finanziario, offerte in Italia in regime di libera prestazione di servizi. Sebbene la richiesta sia relativa all’interpretazione dell’art. 4 d.l. 28 giugno 1990, n. 167 (che si riferisce agli obblighi di compilazione della dichiarazione annuale da parte dei contribuenti – modulo RW) dalla risposta dell’Agenzia si possono trarre interessanti conferme anche in materia di adempimenti in capo agli intermediari finanziari.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.