SFEF

2016/26

Attività finanziarie, passività finanziarie e strumenti finanziari derivati


A causa delle modifiche al Codice Civile in materia di bilancio in vigore dal 2016, risulterà fondamentale, ai fini di una corretta predisposizione del Bilancio (e della relativa fiscalità) individuare correttamente e distinguere le attività finanziarie e le passività finanziarie (da misurarsi al costo ammortizzato) dagli strumenti finanziari derivati (da misurarsi a fair value ).#Al principio di prevalenza della sostanza sulla forma (e alla portata dell’introduzione di tale principio nel nostro ordinamento) possono essere date due “letture” difformi tra loro. A seconda della “lettura” ritenuta più “corretta”, per una data transazione possono essere effettuate rilevazioni contabili profondamente difformi tra loro che possono comportare non solo la rilevazione altrettanto difforme di attività finanziarie, passività finanziarie e strumenti finanziari derivati ma anche la mancata rilevazione di tali voci di Bilancio.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.