SFEF

2017/30

La disciplina tributaria dei risparmi a lungo termine


Il contributo propone una disamina critica della disciplina dei piani di risparmio a lungo termine. In particolare, l’A. si sofferma dapprima su alcuni profili di carattere euro-unitario attinenti gli effetti di indiretto sostegno alle imprese prodotti dall’agevolazione fiscale, per poi affrontare compiutamente il disposto normativo. Nella specie l’A. evidenzia alcune criticità poste dalla novella legislativa con riferimento agli effetti fiscali conseguenti alle ipotesi di decadenza dal regime agevolato, ai margini di movimentazione degli attivi dei fondi PIR compliant , nonché ad alcuni dubbi interpretativi relativi all’estinzione del PIR.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.