SFEF

2018/36

La fatturazione elettronica delle cessioni di carburante tra netting e buoni benzina: questioni e dubbi ai fini IVA


Il 1° gennaio 2019 la fattura elettronica debutterà nello scenario tributario nazionale anche nei rapporti tra soggetti “privati”. La necessità di contrastare i fenomeni evasivi nel settore dei carburanti ha, tuttavia, spinto il legislatore ad anticipare al 1° luglio 2018 l’obbligo di fatturazione elettronica per le cessioni di carburanti per motori; tuttavia, all’ultimo istante, la fatturazione per le cessioni di carburante per autotrazione presso gli impianti stradali di distribuzione è stata prorogata al 1° gennaio 2019. Al fine di rendere possibili tali misure, l’Amministrazione finanziaria è intervenuta fornendo alcune istruzioni operative lo scorso 30 aprile. Tuttavia, restano ancora diversi dubbi che verranno analizzati nel presente contributo unitamente ad alcune particolari operazioni quali il contratto di netting e i buoni carburante.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI REGISTRATI