News

03/10/2011

Proposta di Direttiva comunitaria per una tassazione comune delle transazioni finanziarie


 Il 28 settembre la Commissione europea ha presentato una proposta di Direttiva che introduce una imposizione sulle transazioni finanziarie (financial transaction tax, o “FTT”) uniforme nei 27 Stati membri. La nuova tassazione sarà applicata sulle transazioni concernenti strumenti finanziari tra intermediari finanziari (banche, SGR, fondi comuni di investimento ecc) in cui almeno una delle parti sia residente in uno Stato membro della UE. La aliquota sarà fissata dai singoli Stati membri, e non potrà essere inferiore ai seguenti limiti:
- 0,01% dell’ammontare della transazione, per le transazioni aventi ad oggetto derivati; 
- 0,1% dell’ammontare della transazione, per tutte le altre transazioni aventi ad oggetto strumenti finanziari. 

La nuova misura sarà applicabile alle transazioni effettuate a decorrere dal 1 gennaio 2014.