News

25/01/2017

APPROVAZIONE DEL NUOVO MODELLO 770/2017:PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE AdE


Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 16 gennaio 2017 (prot. n. 10047/2017) è stato approvato il nuovo modello 770/2017, relativo all’anno d’imposta 2016.

Il nuovo Modello 770/2017 per l’anno d’imposta 2016 unifica i precedenti modelli 770 Semplificato e 770 Ordinario ed è da utilizzare per comunicare i dati relativi alle ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale od operazioni di natura finanziaria ed i versamenti effettuati dai sostituti d’imposta.

Tale Modello è altresì utilizzato per l’indicazione delle compensazioni operate nonché per l’indicazione dei crediti d’imposta utilizzati e dei dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi.

Tra le novità di rilievo, è necessario segnalare che è stato previsto un nuovo quadro nel Modello 770/2017, ossia il quadro D I (Dichiarazione integrativa), all’interno del quale è possibile indicare i maggiori crediti che derivano dalla presentazione delle dichiarazione integrative a favore presentate nel 2016 e sempreché facciano riferimento a periodi d’imposta per i quali non sia scaduto il termine per l’accertamento. Tale novità si pone in collegamento con la modifica dell’art. 2, co. 8-bis, d.lgs. n. 322 del 1998, ad opera dell’art. 5, d.l. n. 193 del 2016, in ragione della quale, da quest’anno, è possibile compensare nel modello F24 i crediti risultanti dalle dichiarazioni integrative, in alternativa alla richiesta di rimborso.

 

tax soc estere