Attualità

Nel corso del Telefisco 2022, il Ministero delle Finanze ha reso importanti chiarimenti in materia di tributi locali. Con particolare riguardo all’agevolazione IMU per “abitazione principale”, il MEF ha richiamato quanto già puntualizzato nelle istruzioni alla dichiarazione IMU recate dal d.m. 30 ottobre 2012, evidenziando che, qualora i componenti del nucleo familiare dimorino abitualmente e risiedano anagraficamente in immobili diversi, la scelta dell’abitazione principale ex art. 1, comma 741, lett. b), della legge 27 dicembre 2019, n. 160 deve avvenire in sede dichiarativa. A tal ...
iStock-1195387119
L’art. 1, co. 237, l. 30 dicembre 2021, n. 234 (c.d. “Legge di bilancio 2022”) ha introdotto un’importante novità per quanto concerne la disciplina fiscale dei trasferimenti d’azienda. Come noto, difatti, la cessione d’azienda rappresenta un’operazione esclusa dall’ambito di applicazione dell’Iva (ex art. 2. Co. 3, lett. b, d.P.R. n. 633/1972), dovendo ad essa applicarsi, di conseguenza, l’imposta di registro in misura proporzionale. Più precisamente, l’art. 23, d.P.R. n. 131/1986 prevede che l’imposta debba applicarsi con l’aliquota più elevata, qualora non siano ...
iStock-1266303884
La Corte di Cassazione, con la recente ordinanza n. 3380 del 3 febbraio 2022, è tornata a pronunciarsi sul delicato tema del beneficiario effettivo, quale strumento di contrasto delle pratiche di c.d. treaty shopping. La controversia – in particolare - ha visto coinvolta una nota società che, al fine di ristrutturare il proprio debito bancario, aveva elaborato un piano di ristrutturazione tramite l’intervento di investitori statunitensi. Non potendo statutariamente emettere alcun prestito obbligazionario, la società contribuente si serviva di una propria controllata di diritto lussemburghese, ...
iStock-1309985532
  La nuova disposizione agevolativa   L’art. 1, co. 237, l. 30 dicembre 2021, n. 234 (c.d. “Legge di bilancio 2022”) ha introdotto un’importante novità per quanto concerne la disciplina fiscale dei trasferimenti d’azienda. Come noto, difatti, la cessione d’azienda rappresenta un’operazione esclusa dall’ambito di applicazione dell’Iva (ex art. 2. Co. 3, lett. b, d.P.R. n. 633/1972), dovendo ad essa applicarsi, di conseguenza, l’imposta di registro in misura proporzionale. Più precisamente, l’art. 23, d.P.R. n. 131/1986 prevede che l’imposta debba applicarsi con l’aliquota ...
iStock-147205360
  Con la risposta ad interpello n. 793 del 25 novembre 2021 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in tema di obblighi documentali da osservare nel commercio elettronico indiretto. Nel commercio elettronico indiretto la transazione commerciale avviene in via telematica ma il cliente riceve la consegna fisica della merce a domicilio secondo i canali tradizionali, ossia tramite vettore o spedizioniere. In altri termini, la stipula e il perfezionamento del contratto di vendita avvengono on-line, come il pagamento del corrispettivo, mentre la consegna del bene avviene "fisicamente", ossia ...
comm ele
Ammesso il diritto di detrazione Iva anche nell’ipotesi di operazione “antieconomica” Con la sentenza Amper Metal, resa nella causa C-334/20 del 25 novembre 2021, la Corte di Giustizia dell’Unione europea, risolvendo una controversia che ha visto coinvolto un contribuente ungherese, ha fornito importanti chiarimenti in tema di diritto di detrazione dell’Iva. Prescindendo dall’esame del contesto fattuale, per il quale si rinvia al testo della sentenza, in questa sede preme rilevare come la Corte di Giustizia, a fronte di spese di pubblicità sostenute da un contribuente ungherese, ritenute ...
IVA antiecon
Obblighi di monitoraggio fiscale e detenzione di valute virtuali in digital wallet con possesso di chiavi private Con la risposta a interpello n. 788 del 24 novembre 2021 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in tema di detenzione di valute virtuali in digital wallet con possesso di chiavi private. Il trattamento fiscale applicabile alla detenzione di valute virtuali in capo a persone fisiche, al di fuori dell'esercizio di arte, professione o impresa, è stato oggetto di chiarimenti nella risoluzione n. 72/E del 2016, con particolare riferimento ai bitcoin. Con tale documento è ...
MONITORAGGIO
L’Agenzia delle Entrate – Riscossione, con un comunicato stampa del 22 ottobre 2021, ha reso noto che sono state pubblicate sul proprio sito le risposte alle domande più frequenti (FAQ) che forniscono alcuni chiarimenti sulle novità introdotte in materia di riscossione dal Decreto Fiscale (D.lg. n. 146/2021), pubblicato sulla G.U. del 21 ottobre 2021. Tra l’altro, il D.lg. n. 146/2021 estende da 60 a 150 giorni (5 mesi) il termine per effettuare il pagamento delle cartelle di pagamento notificate dall’Agenzia delle entrate-Riscossione nel periodo ricompreso tra il 1° settembre e il ...
redditi
 Disciplina fiscale dei disallineamenti da ibridi L’Agenzia delle Entrate ha posto in consultazione fino al 19 novembre 2021 la bozza di circolare con i chiarimenti in merito alla disciplina fiscale dei disallineamenti da ibridi, così come disciplinati dagli articoli da 6 a 11, D.lgs. n. 142/2018 di recepimento della direttiva ATAD. Questa normativa contiene una serie di misure adottate per impedire alle multinazionali di sfruttare le differenze tra le diverse giurisdizioni fiscali per ottenere una riduzione delle basi imponibili. La bozza di circolare in consultazione si sofferma, in particolare, ...
dac
Austria, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti annunciano un accordo per la transizione dalle attuali imposte sui servizi digitali a una nuova soluzione multilaterale concordata dal Quadro Inclusivo OCSE-G20   Con il comunicato n. 195 del 21 ottobre 2021 il MEF ha reso noto che l’8 ottobre 2021, Austria, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti si sono uniti a 130 altri membri del Quadro Inclusivo dell’OCSE/G20 per raggiungere un accordo politico sulla Dichiarazione sulla soluzione a due pilastri per affrontare le sfide fiscali derivanti dalla digitalizzazione ...
O I ok