Attualità

25/08/2017

IPER-AMMORTAMENTO VERSO LA PROROGA AL 30 SETTEMBRE 2018


In sede di conversione del d.l. 20 giugno 2017, n. 91 (c.d. Decreto Sud), entrato in vigore il 21 giugno, la Commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento all’art. 14, rubricato “Proroga dei termini per l’effettuazione degli investimenti di cui all’articolo 1, comma 9, della legge 11 dicembre 2016, n. 232”, che riconosce un’ulteriore proroga al neo-introdotto istituto dell’iper-ammortamento.

Il citato decreto, infatti, ha previsto un primo slittamento del termine per avvalersi dell’agevolazione in parola aggiungendo all’art. 1, co. 9, l. n. 232 del 2016 le seguenti parole: “La disposizione di cui al presente comma si applica agli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2017, ovvero entro il 31 luglio 2018, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2017 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione”.

L’emendamento al Decreto Sud, a sua volta, ha esteso la proroga sino al 30 settembre 2018, mantenendo ferma la condizione in virtù della quale, entro il 31 dicembre 2017, è necessario che il relativo ordine sia stato accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20 per cento del costo di acquisizione. 

SGR