Attualità

01/07/2021

La “nuova” normativa europea in tema di E-Commerce

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto di recepimento


 

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto di recepimento della “nuova” normativa europea in tema di E-Commerce

 

Nella Gazzetta Ufficiale n. 141 del 15 giugno 2021 è stato pubblicato il d.lgs. 25 maggio 2021, n. 83, volto a recepire gli artt. 2 e 3 della Direttiva UE 2017/2455 del Consiglio del 5 dicembre 2017, che ha modificato le direttive 2006/112/CE e 2009/132/CE per quanto riguarda taluni obblighi in materia di imposta sul valore aggiunto per le prestazioni di servizi e le vendite a distanza di beni, e la direttiva UE 2019/1995 del Consiglio del 21 novembre 2019 che ha modificato la direttiva 2006/112/CE per quanto riguarda le disposizioni relative alle vendite a distanza di beni e a talune cessioni nazionali di beni.

La normativa in discorso, che recepisce nel nostro Paese le nuove disposizioni contemplate in ambito europeo in tema di commercio elettronico, ha apportato diverse modifiche di rilievo al d.P.R. n. 633 del 1972, nell’intento di adeguare la disciplina nazionale a quel fondamentale obiettivo, perseguito nel contesto del c.d. “Pacchetto e-commerce” europeo, di semplificazione degli adempimenti cui sono tenuti gli operatori economici con riguardo all’imposta sul valore aggiunto qualora tale tipologia di commercio “online” travalichi i confini nazionali.

 

iStock-1138719811