Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 8

Articolo rivista - SFEF - 2011/5

Galli Carlo, Dell’Orletta Domenico

La cessione del credito tra redditi di capitale e redditi diversi


L’elaborato analizza il regime tributario della differenza, emergente in occasione della cessione dei crediti, tra il valore nominale del credito e il corrispettivo percepito dal soggetto cedente, qualora realizzata da un cessionario non residente privo di una stabile organizzazione in Italia. In particolare, alla luce del principio del trattamento isolato del reddito, di cui agli artt. 23 e 24 ...
Le operazioni di investimento in crediti in sofferenza (principalmente ipotecari) hanno riguardato l’Italia a partire dalla seconda metà degli anni ’90, anche in ragione dell’introduzione di nuove normative (Testo Unico Bancario e Legge n. 130 del 1999 sulla cartolarizzazione dei crediti) che ne hanno consentito la realizzazione fornendo agli operatori modalità di cessione (ossia acquisto) ...

Articolo rivista - SFEF - 2012/6

Imbimbo Quirino Walter

Regime Iva delle servicing fees nelle operazioni di cartolarizzazione di crediti


Nel presente intervento viene analizzato il regime Iva applicabile alle prestazioni di servizi rese nell’ambito delle operazioni di cartolarizzazione di crediti alla luce della normativa domestica, della prassi amministrativa e della dottrina ma anche, e soprattutto, della recente giurisprudenza dell’Unione europea in relazione alla quale prestazioni prima esenti potrebbero essere soggette ad ...
Il Regolamento CE n. 648/2012 (European Market Infrastructure Regulation – EMIR o Regolamento) ha intro-#dotto importanti novità in materia di contratti derivati OTC, con le quale gli operatori (banche e istituzioni finanziarie in primis ma anche, soggetti corporate) si stanno confrontando ormai da mesi.#Sebbene entrato in vigore il 16 agosto 2012, l’attuazione di EMIR richiede che le istituzioni ...

Articolo rivista - SFEF - 2014/16

Giannelli Andrea

">La società per la cartolarizzazione dei crediti. Evoluzione della specie o mutazione genetica?


Le modifiche apportate alla legge 130/1999, in due successive occasioni nel corso del 2014, ampliano considerevolmente lo spettro di attività che la società di cartolarizzazione può svolgere; per effetto di tali modifiche, infatti, essa non è più soltanto lo “strumento” tramite cui banche e intermediari finanziari possono raccogliere provvista sul mercato mediante lo smobilizzo di portafogli ...

Articolo rivista - SFEF - 2014/16

Parisotto Renzo

Legge 30 aprile 1999, n. 130


Nel corso degli ultimi mesi il legislatore è ripetutamente intervenuto sulla operatività delle società di cartolarizzazione (SPV) di cui alla Legge 130 del 1999. A tali interventi non ha tuttavia corrisposto una parallela integrazione della vigente normativa di carattere bilancistico e fiscale.

Articolo rivista - SFEF - 2019/40

Assegnati Francesco, Citarella Michele

Il regime fiscale delle ReoCo: dubbi e incertezze alla luce della recente posizione dell’Agenzia delle Entrate


L’Agenzia delle Entrate ha reso noto di recente il proprio pensiero su alcuni aspetti qualificanti del regime fiscale applicabile alle operazioni effettuate delle cosiddette ReoCo, costituite ai sensi dell’art. 7.1 della legge sulle cartolarizzazioni. La risposta all’istanza di interpello appena resa pubblica contiene alcune auspicate conferme, in particolare per quanto riguarda il regime IVA ...

Articolo rivista - SFEF - 2019/42

Parisotto Renzo

Le operazioni oggetto di cessione nel Decreto legge 34/2019


Il Decreto legge 34/2019 – c.d. Decreto Crescita convertito in Legge n. 58/2019 – introduce nuove disposizioni nella datata legge 130/1999 sulle cartolarizzazioni – per tenere conto del mutato quadro delle operazioni oggetto di cessione. Se da un lato l’intervento deve valutarsi positivamente, dall’altro ancora una volta il legislatore ha mancato l’occasione per fornire disposizioni circa ...