Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 14

Contrariamente a quanto sembrerebbe affermare la Suprema Corte nella sentenza in commento, si è dell’avviso che un provvedimento di rimborso parziale, privo di qualsiasi indicazione espressa in merito alla “sorte” delle somme (chieste a rimborso, ma) non rimborsate, andrebbe inteso, con specifico riferimento a queste ultime, come (implicitamente) inclusivo di un contestuale provvedimento di ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/30

Parisotto Renzo

Imposta sulle successioni e donazioni e costituzione di patrimoni separati


L’Agenzia delle Entrate con una consulenza giuridica all’ABI affronta il tema dell’imposta sulle successioni e donazioni sulla costituzione di patrimoni separati di cui alla Legge 130/1999 sulle cartolarizzazioni giungendo alla conclusione della non applicabilità posto che non vi è trasferimento della titolarità giuridica dei crediti.

Articolo rivista - SFEF - 2021/52

Vermiglio Franco

Oltre la crisi: proposte per le imprese operanti nei settori più colpiti


La situazione attuale e le sue prospettive La Cassa integrazione, la proroga di alcune scadenze, i ristori e la speranza di tornare al più presto  alla normalità hanno contribuito ad evitare la chiusura di molte imprese. Cosa accadrà quando l’emergenza sanitaria sarà finita e  cesseranno gli aiuti? È verosimile che molte di queste imprese, soprattutto quelle di dimensione più piccola che ...
Secondo la Suprema Corte l’escussione di una polizza fideiussoria per debiti tributari deve avvenire con le modalità stabilite dall’art. 21, D.Lgs. n. 46/1999, in quanto il credito vantato dall’Amministrazione finanziaria nei confronti del fideiussore è ricompreso tra le “entrate di diritto privato”. Pertanto, l’Amministrazione finanziaria, prima di procedere all’iscrizione a ruolo, ...
Con l’ordinanza n. 261/2020 la Corte costituzionale ha dichiarato la manifesta inammissibilità delle questioni di legittimità delle disposizioni della voluntary disclosure volte ad escludere il perfezionamento della procedura - e della produzione dei correlati effetti premiali - nei casi di mancato pagamento tempestivo di quanto dovuto o di una delle rate. Trattandosi di un provvedimento di ...
Con la sentenza n. 28437/2021 la Corte di Cassazione ha puntualizzato, così dando continuità al consolidato orientamento giurisprudenziale, che il delitto di dichiarazione fraudolenta ha natura istantanea e si consuma nel momento di presentazione della dichiarazione. Di talché, tutte le condotte antecedenti (ivi compresa la registrazione in contabilità della documentazione fiscale falsa) e successive ...

Articolo rivista - SFEF - 2021/58

Salari Diego, Pulcini Marco

Servizi finanziari, quale futuro per l’IVA


L’iniziativa unionale volta ad aggiornare le norme della Direttiva IVA UE 112/2006 concernenti i servizi finanziari (oltre che assicurativi) è senz’altro da cogliere con favore, in quanto rappresenta un’opportunità per porre rimedio alla considerevole distanza che caratterizza da un lato la vetustà dell’evidenza letterale delle norme e dall’altro l’avanzamento della tecnologia che ha ...

Articolo rivista - SFEF - 2021/58

La Candia Ignazio, Pennuto Pietro

Disciplina CFC: commenti alla luce delle indicazioni fornite nella Circolare ATAD 1


La disciplina delle società estere controllate (Controlled Foreign companies, di seguito “CFC”) è stata introdotta nel nostro ordinamento dall’art. 1 della Legge n. 342/2000, che ha previsto l’art. 127-bis del TUIR, rubricato “disposizioni in materia di imprese estere partecipate”, entrato in vigore nel 2002, trasfuso con modificazioni (di ordine sostanziale e procedurale) nell’attuale ...
La sentenza della Commissione Tributaria Provinciale di Bergamo in commento è la prima in Italia ad affrontare il tema della compatibilità del regime CFC italiano con le disposizioni delle convenzioni bilaterali contro le doppie imposizioni e, in contrasto con la posizione OCSE, risolve la questione nel senso dell’incompatibilità e conseguente disapplicazione delle disposizioni interne nel caso ...

Articolo rivista - SFEF - 2011/3

Busani Angelo

Le “donazioni indirette” e l’imposta di donazione


Il presente contributo intende chiarire le modalità di procurare incremento nel patrimonio altrui attraverso schemi di donazione sia formali che indiretti per sottolineare come, nell’uno e nell’altro caso, tali fattispecie siano equiparabili sotto il profilo del trattamento civilistico. In questo solco si è indirizzato anche il legislatore fiscale che, dato l’aumento del fenomeno delle donazioni ...