Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 271

Con la recente risposta a interpello n. 514 dell’11 dicembre 2019, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che le azioni negoziate sull’AIM, ai fini dell’imposta di successione e donazione, devono essere valutate con gli stessi criteri previsti per le azioni quotate nei mercati regolamentati. E ciò, nonostante che l’AIM non sia un mercato regolamentato.#Si tratta del primo ufficiale intervento ...
In materia di dividendi distribuiti da organismi di investimento collettivo in valori mobiliari il punto di arrivo dell’elaborazione giurisprudenziale della Corte di Giustizia era rappresentato dall’impossibilità, per gli Stati membri, di introdurre trattamenti fiscali differenziati in virtù del luogo di residenza. La Corte non era, sino ad ora, mai intervenuta su una disparità fondata esclusivamente ...
Con la risposta a interpello n. 538 del 2019, l’Agenzia delle entrate ha avuto l’occasione di chiarire il regime tributario applicabile ai “juros sobre capital proprio”, percepiti dal socio italiano detentore di partecipazioni in una società residente in Brasile.#In particolare, l’Amministrazione finanziaria, in applicazione delle disposizioni convenzionali, fa presente che per la parte ...
Nell’ambito delle misure previste nel c.d. Decreto Liquidità (D.L. 8 aprile 2020, n. 23) sono state, tra l’altro, adottate «disposizioni urgenti in materia di esercizio di poteri speciali nei settori di rilevanza strategica» (artt. 15-16), a fronte di un contesto macroeconomico in cui imprese di rilevanza strategica nazionale potrebbero essere più facilmente acquisite a valori che inevitabilmente ...
 A fronte dell’operatività dei contribuenti su mercati sempre più globalizzati, la potestà tributaria dei singoli stati, fondata sul principio di territorialità, ha mostrato evidenti limiti nella tutela degli interessi erariali dei singoli Paesi. A tutela della “ragion fiscale”, ossia del diritto di ogni Paese di determinare la “giusta imposta” dovuta dai propri contribuenti, in base ...
Lo sviluppo delle energie rinnovabili nel quadro del “green deal europeo” è stato particolarmente elevato negli ultimi anni in Italia e negli altri paesi dell’Unione. L’affinamento delle tecnologie ha generato potenti ricadute sull’efficienza degli impianti e sul costo per megawatt installato, determinando una minore dipendenza dall’ottenimento degli incentivi pubblici. Con la grid parity ...
Se da un lato i chiarimenti contenuti nella risposta ad interpello n. 229 e nel principio di diritto n. 10, entrambi del 28 luglio 2020, paiono di particolare importanza perché, in ogni caso, costituiscono un contributo interpretativo importante con riferimento ad una disciplina, quello del regime fiscale degli scambi di partecipazioni, tradizionalmente oggetto di sporadica attenzione da parte ...
Nel presente articolo vengono svolte alcune riflessioni in ordine a recenti sentenze della Cassazione in tema di distribuzione di dividendi cross-border le quali offrono lo spunto per analizzare tre importanti tematiche rilevanti per gli investitori esteri ai fini dell’applicazione dei benefici comunitari e convenzionali.
Con la recente risposta a interpello n. 308 del 3 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate interviene nuovamente in tema di azioni negoziate sul mercato AIM, giungendo alla conclusione che l’AIM deve essere assimilato ad un mercato regolamentato.#La risposta si inserisce peraltro nell’ambito di un filone interpretativo della prassi amministrativa su questo tema iniziato nel corso del 2019, con ...
 #Il decreto-legge n. 179/2012 ha introdotto un quadro organico di disposizioni riguardanti la nascita e lo sviluppo di imprese start up innovative successivamente estese alle Pmi innovative. L’art. 29 di tale decreto ha riconosciuto ai soggetti (privati e società) che investono nel capitale di tali imprese, sia direttamente che indirettamente, rilevanti benefici fiscali che, con l’introduzione ...