Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 271

Articolo rivista - SFEF - 2020/49

Pozzi Franco, Paccamiccio Daniela , Parni Maurizio


 ">Obbligazioni convertibili: trattamento contabile e fiscale per il sottoscrittore

 


L’OIC 32 contiene un trattamento contabile specifico per l’emittente obbligazioni convertibili ed in particolare per i derivati in esse incorporati; nulla prevede invece per quanto riguarda il sottoscrittore. Lo stesso potrebbe pertanto seguire due differenti approcci: applicare le stesse regole previste per l’emittente e dunque non procedere ad alcuna valutazione successiva del derivato (dopo ...
Lo scritto commenta una decisione della CTP di Milano su una materia ‘di estrema nicchia’, l’appostazione a bilancio di riserve tecniche a carico dei riassicuratori (nonché il relativo ‘rilascio’ in presenza di modifiche della strategia di riassicurazione) da parte di imprese di assicurazione. La materia viene inquadrata da un punto di vista prettamente ‘regolamentare’ o di vigilanza ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/29

Accinni Alessandro, di Felice Paolo, Piazza Marco

Usufrutto rotativo su un portafoglio di strumenti finanziari: profili civilistici, fiscali e di amministrazione


La scissione tra usufrutto e nuda proprietà è tradizionalmente utilizzata in relazione a beni non destinati alla continua movimentazione (immobili, quote societarie). La medesima operazione può tuttavia riferirsi anche ad asset amministrati in modo dinamico, come, per esempio, un portafoglio di strumenti finanziari. Con il presente contributo gli autori sciolgono i nodi di natura civilistica e ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/29

Vigo Walter, Papetti Monica

Il regime fiscale dei Piani di risparmio a lungo termine francesi: spunti di riflessione


La legge di Bilancio per l’anno 2017 ha dato attuazione nell’ordinamento italiano ai piani di investimento di lungo termine (denominati PIR) in analogia con quanto già a suo tempo fatto da altri ordinamenti quali Francia e Inghilterra. I piani di risparmio hanno la caratteristica principale di garantire un regime di favore fiscale ai sottoscrittori che consiste nell’esenzione da tassazione ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/30

Quattrocchi Andrea

La disciplina tributaria dei risparmi a lungo termine


Il contributo propone una disamina critica della disciplina dei piani di risparmio a lungo termine. In particolare, l’A. si sofferma dapprima su alcuni profili di carattere euro-unitario attinenti gli effetti di indiretto sostegno alle imprese prodotti dall’agevolazione fiscale, per poi affrontare compiutamente il disposto normativo. Nella specie l’A. evidenzia alcune criticità poste dalla ...
Le operazioni di scambio di partecipazioni mediante conferimento sono considerate, nella prassi dell’Amministrazione finanziaria, oggetto di un’apposita e speciale normativa tributaria. Ciò, sia in ragione della loro origine comunitaria sia in virtù del loro carattere “riorganizzativo”, suscettibile di incidere sugli assetti del controllo societario tanto fra soggetti tra loro indipendenti, ...
Il D.Lgs. 15 marzo 2017, n. 32 reca le disposizioni di attuazione della Direttiva n. 2015/2376/UE relative allo scambio automatico obbligatorio di informazioni fiscali nell’ambito dei ruling preventivi transfrontalieri e degli accordi preventivi sui prezzi di trasferimento. Lo scambio spontaneo di informazioni in tale settore, infatti, si è rivelato uno strumento non adeguato di contrasto alla ...

Articolo rivista - SFEF - 2021/50

Corasaniti Giuseppe

Scambio di informazioni tra amministrazioni finanziarie europee e DAC 6

La “nuova frontiera” del contrasto alla pianificazione fiscale aggressiva transfrontaliera


Esaminando il nuovo peculiare meccanismo di “investigazione predittiva” delle fattispecie elusive/evasive transfrontaliere introdotto dalla DAC 6, si nota immediatamente come le previsioni ivi contenute rappresentino una vera e propria “rottura con il passato” e, in specie, con la disciplina euro-unitaria sino ad oggi promulgata in materia di scambio automatico di informazioni fiscali: gli ...

Articolo rivista - SFEF - 2021/50

Amendola-Provenzano Valentino

Comunicazione degli schemi di pianificazione fiscale internazionale aggressiva (DAC6). Il ruolo del service provider

 Il ruolo del service provider


Il decreto legislativo n. 100 del 30 luglio 2020 recepisce la Di­rettiva sulla cooperazione amministrativa (DAC 6) e prevede l’obbligo di comunicazione dei meccanismi transfrontalieri che possono determinare operazioni fiscalmente elusive o evasione fiscale. Per gli intermediari finanziari l’obbligo di attenzione verso le operazioni di pianificazione fiscale aggressiva non è nuovo ed è ragionevole ...

Articolo rivista - SFEF - 2021/50

Parisotto Renzo, Renella Giovanni

Welfare aziendale e indicazioni dell’ AdE. L’accesso ai benefici fiscali in caso di sistemi premiali che valutano la performance individuale

L’accesso ai benefici fiscali in caso di sistemi premiali che valutano la performance individuale


Le ultime pronunce dell’Agenzia delle entrate manifestano una posizione restrittiva sul piano fiscale circa l’adozione di piani di welfare aziendale, i quali nel frattempo hanno, invece, trovato larga applicazione sia nella contrattazione aziendale che nei regolamenti datoriali. In particolare, le Entrate con la risoluzione 55/E del 2020 hanno chiarito che i piani di welfare aziendale a carattere ...