Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 7

Articolo rivista - SFEF - 2018/36

Della Rovere Antonella, Pecorari Francesca

Contrasto al riciclaggio in ambito UE: le novità della V Direttiva antiriciclaggio


Con l’approvazione in data 19 aprile 2018 da parte del Parlamento UE della risoluzione legislativa sulla proposta di Direttiva che modifica la IV Direttiva antiriciclaggio vengono rafforzate le misure di contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo previste in ambito europeo. Tra le novità più rilevanti vi è l’ampliamento dell’ambito soggettivo degli obblighi in materia di ...
Il fenomeno consistente nella realizzazione di transazioni mediante l’utilizzo di valute virtuali rappresenti, ad oggi, una realtà in costante crescita, suscettibile di generare conseguenze certamente positive ma, al contempo, caratterizzata da una intrinseca “pericolosità” che, in assenza di una specifica regolamentazione, può essere sfruttata per il perseguimento di finalità illecite. Sebbene ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/24

Accinni Alessandro, Cigolini Paola

La depenalizzazione in materia antiriciclaggio


Con il D. Lgs. N. 8 del 15 gennaio 2016 sono stati depenalizzati, tra gli altri, i reati di cui al D. Lgs. 231/2007 puniti con la sola pena pecuniaria. Oggetto del presente contributo è l’esame dei principali effetti della depenalizzazione sotto il profilo processuale e sostanziale, anche rispetto ai procedimenti sanzionatori pendenti alla data di entrata in vigore del decreto. Nella materia antiriciclaggio, ...

Articolo rivista - SFEF - 2015/20

Muscolo Michele

Antiriciclaggio e fisco


Il riciclaggio, iniettando nel sistema economico legale denaro che proviene spesso da delitti di particolare gravità (dal contrabbando di tabacco lavorato estero, al traffico di droga ed armi, fino a quello di esseri umani) non produce utilità sociale, ma solo quella di coloro che lo praticano e che gestiscono, con i suoi frutti, imprese solo apparentemente pulite, nelle quali la sicurezza e la ...
La Legge Europea ha modificato sensibilmente gli obblighi imposti dalla normativa in materia di monitoraggio fiscale sui contribuenti non operanti in regime di impresa. Da un lato, rispondendo alle censure della Commissione Europea, sono stati semplificati gli obblighi dichiarativi di cui al Quadro RW mediante l'eliminazione delle sezioni I e III. Inoltre, sono state ridotte le sanzioni per l'inadempimento ...

Articolo rivista - SFEF - 2013/13

Vedana Fabrizio

Monitoraggio fiscale e antiriciclaggio: punti di convergenza


La normativa sul monitoraggio fiscale, così come integrata e modificata dalla legge 6 agosto 2013, n. 97, introduce nuovi obblighi a carico dei soggetti destinatari della normativa antiriciclaggio.#La gestione dei nuovi adempimenti richiederà, in primo luogo, una puntuale osservanza degli obblighi di adeguata verifica della clientela e dell’eventuale titolare effettivo nonché la corretta, completa ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/29

Squeo Francesco

Il regime fiscale opzionale per i neo-residenti in Italia


Il presente lavoro è teso a dettagliare la «procedura» di accesso alla disciplina recata dall’art.24-bis TUIR, individuando al contempo le variabili in gioco da soppesare ai fini della valutazione di opportunità, da tarare caso per caso, nel contesto della migrazione degli high net wealth individuals in Italia, con l’esercizio dell’opzione per il regime fiscale speciale, al ricorrere delle ...