Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 2

La riforma dei reati tributari del 2015, relativamente alla fattispecie criminosa di cui all’art.3 (Dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici), benché abbia circoscritto l’area dei comportamenti punibili rispetto al passato, rendendo maggiormente rilevanti le caratteristiche di frode da dimostrare, lascia comunque aperte molte domande quanto alla precisazione dei limiti della responsabilità ...

Articolo rivista - SFEF - 2018/38-39

Accinni Alessandroi, Cigolini Paola

Il favor rei in materia antiriciclaggio. Le prime pronunce della Corte di Cassazione


L’art. 69, comma 1, del D. Lgs. 231/2007, come riformato dal D. Lgs. 90/2017, ha esteso alla materia antiriciclaggio il principio del favor rei. La novità legislativa ha generato un acceso contrasto giurisprudenziale, risolto di recente dalla Corte di Cassazione, in merito all’applicabilità e ai limiti temporali di utilizzo dell’istituto. In particolare, la Suprema Corte ha respinto gli argomenti ...