Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 408

Articolo rivista - SFEF - 2016/24

Vigo Walter, Severi Mirko

Gli accordi preventivi per l’internazionalizzazione delle imprese


La revisione della disciplina degli interpelli riguardante sia le transazioni internazionali che quelle domestiche evidenzia la volontà dell’Amministrazione finanziaria di rafforzare la cooperazione con il contribuente. Con il recepimento delle disposizioni della legge delega si è quindi voluto ampliare le possibilità per il contribuente di definire in via preliminare e totale cooperazione con ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/24

Accinni Alessandro, Cigolini Paola

La depenalizzazione in materia antiriciclaggio


Con il D. Lgs. N. 8 del 15 gennaio 2016 sono stati depenalizzati, tra gli altri, i reati di cui al D. Lgs. 231/2007 puniti con la sola pena pecuniaria. Oggetto del presente contributo è l’esame dei principali effetti della depenalizzazione sotto il profilo processuale e sostanziale, anche rispetto ai procedimenti sanzionatori pendenti alla data di entrata in vigore del decreto. Nella materia antiriciclaggio, ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/24

Caraccioli Ivo

I “modelli di evasione fiscale” e i rischi penali per i professionisti


Il nuovo c.3 dell’art.13-bis D.Lgs.74/2000, introdotto con la riforma del D.Lgs.158/2015, che ha previsto un’aggravante per i reati tributari nel caso di “consulenza fiscale svolta da un professionista o da un intermediario finanziario o bancario attraverso l’elaborazione o la commercializzazione di modelli di evasione fiscale, suscita timori nelle categorie professionali interessate,non essendo ...
La Legge di Stabilità per il 2015 (i.e. legge 23 dicembre 2014, n. 190) ha introdotto alcune rilevanti novità in merito alla tassazione delle somme percepite in dipendenza di contratti di assicurazione sulla vita nell’ipotesi di decesso dell’assicurato, nel presumibile intento di scongiurare il ricorso alla strumento assicurativo al solo fine di ridurre il carico fiscale gravante sui beneficiari ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/22

Magliocco Antonella

Bitcoin e tassazione


Il presente lavoro contiene una rassegna dei principali temi fiscali che gravitano intorno ai bitcoin a seconda dei diversi attori (miners, utilizzatori, intermediari) e delle fasi di attività relative alla valuta virtuale (produzione e utilizzo). Il focus è sulla fiscalità indiretta e in particolare sulla disciplina IVA (comunitaria) applicabile alle diverse operazioni secondo il “protocollo ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/22

Valente Piergiorgio

Transazioni finanziarie e strumenti ibridi - Profili elusivi


Gli studi OCSE nel contesto del Progetto BEPS hanno evidenziato come gli strumenti finanziari e quelli ibridi possano essere utilizzati per effettuare pagamenti i quali sono, dal punto di vista economico, equivalenti agli interessi. Avendo, tuttavia, una forma giuridica diversa, possono sottrarsi alle norme che prevedono limiti alla loro deducibilità. Le criticità connesse all’erosione della base ...
Con decorrenza dal 2015 anche in Italia è stato introdotto il regime fiscale noto come Patent Box, volto ad agevolare i redditi derivanti dallo sfruttamento dei beni di proprietà intellettuale. In una prima fase, fino al 30 giugno 2016, l’agevolazione sarà estesa anche ai c.d. soft intellectual property , quali i marchi commerciali, per poi assumere i connotati più stringenti previsti dall’OCSE. ...
Il presente elaborato mira, auspicabilmente, a richiamare l’attenzione del legislatore sull’urgenza di consentire la regolarizzazione delle scritture contabili, in assenza di ripercussioni civilistiche e penali nel contesto della collaborazione volontaria “nazionale”. Vengono analizzate, senza alcuna pretesa di esaustività, le criticità sollevate dal vuoto legislativo in materia, unitamente ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/22

Portalupi Antonella

Riforma contabile 2016: novità in vista per gli strumenti finanziari


A partire dal 1° gennaio 2016 è entrato in vigore il DLgs 139/2015 che ha apportato numerose modifiche al codice civile con riferimento alle disposizioni di redazione del bilancio di esercizio. Il decreto recepisce la Direttiva 2013/34 con l’obiettivo di rendere maggiormente trasparenti i bilanci delle imprese europee e consentire alle PMI un risparmio sui costi di informativa. Le nuove disposizioni ...
La Suprema Corte di Cassazione, nella sentenza n. 24268 del 27/11/2015, affronta il tema della registrazione di atti di finanziamento redatti per corrispondenza. Le conclusioni favorevoli per il contribuente ricorrente lasciano, tuttavia, il dubbio che non sia stato pienamente affrontato il tema sottoposto.