Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 268

Se da un lato i chiarimenti contenuti nella risposta ad interpello n. 229 e nel principio di diritto n. 10, entrambi del 28 luglio 2020, paiono di particolare importanza perché, in ogni caso, costituiscono un contributo interpretativo importante con riferimento ad una disciplina, quello del regime fiscale degli scambi di partecipazioni, tradizionalmente oggetto di sporadica attenzione da parte ...

Articolo rivista - SFEF - 2011/2

Quarantini Giuseppe

Commento all’art. 2, comma 2, lett. i) del D.Lgs. n. 11/2010


Con il decreto legislativo n.11 del 27 gennaio 2010 (di seguito “il decreto”), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.36 del 13 febbraio 2010, è stata recepita in Italia la Direttiva n.64/2007/CE sui servizi di pagamento nel mercato interno (Payment Services Directive – PSD). In modo del tutto identico all’art. 3, lett. i) della PSD, l’art. 2, comma 2, lett. i) del decreto, prevede ...

Articolo rivista - SFEF - 2011/2

Bianchi Luigi Arturo

Alla ricerca di uno statuto normativo degli strumenti finanziari


La vicenda della “legificazione” degli strumenti finanziari costituisce un caso esemplare delle difficoltà nelle quali il “diritto” è destinato ad imbattersi quando si cimenta nel tentativo di imbrigliare in un paradigma unificante le sfuggenti e mutevoli sembianze che assumono gli “oggetti” dell’attività degli operatori economici. Alla ricerca di una disciplina uniforme dei tipici ...

Articolo rivista - SFEF - 2012/8

Vozzi Marco, Azzano Roberto

Il Tax Reporting Italiano per i Fondi comuni di investimento


La recente riforma della tassazione delle rendite finanziarie ha creato le basi per l’introduzione anche nel nostro Paese di un sistema cosiddetto di Tax Reporting per i Fondi comuni di investimento. Si tratta di un meccanismo – noto per lo più all’estero, sebbene con finalità e regole di applicazione differenti – finalizzato, per quel che concerne il caso italiano, a non discriminare investimenti ...
Con la recente Risoluzione 5/E del 2019, l’Agenzia delle entrate ha offerto in via interpretativa un’ulteriore apertura - dopo quelle previste normativamente per le compagnie di assicurazione UE/SEE operanti in Italia in regime di libera prestazione di servizi e per le banche estere in materia di imposta sulle transazioni finanziarie - alla possibilità che un intermediario finanziario estero ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/32-33

Rossetti Davide Attilio, Guarino Stefano

Holding pure e beneficial ownership


A fine 2016 la Corte di Cassazione, con sentenza n. 27113 del 28 dicembre, ha riconosciuto la possibilità per le holding statiche di qualificarsi quali beneficiare effettive dei dividendi ricevuti, restituendo dignità giuridica a tale tipologia societaria ed evidenziando la necessità di verificare la sussistenza della beneficial ownership sulla base di criteri ad hoc , che tengano conto delle peculiarità ...
La normativa relativa ai Piani individuali di risparmio (PIR) e le Linee guida del Ministero dell’Economia e delle finanze utilizzano il termine “strumento finanziario” per individuare l’oggetto dell’investimento nel PIR. Tuttavia né la normativa, né le Linee guida offrono una precisa indicazione della nozione di strumento finanziario accolta ai fini PIR. Eppure essa assume una funzione ...

Articolo rivista - SFEF - 2021/55

Corasaniti Giuseppe

Profili fiscali del patto di famiglia


Da anni si registra un intenso dibattito in dottrina, giurisprudenza e prassi in merito al corretto inquadramento civilistico del patto di famiglia e, di conseguenza, in merito al trattamento fiscale da riservargli, tanto ai fini delle imposte dirette quanto ai fini delle imposte indirette. Progressivamente si sta componendo un quadro sufficientemente chiaro e, in larga parte, condivisibile a proposito ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/23

Bianchi Tancredi

La fragilità delle banche


Le acute note del prof. Ruozi, pubblicate su questa rivista nel numero 21, al proposito del precario equilibrio delle gestioni bancarie, anche per effetto della politica monetaria oltremodo accomodante delle banche centrali dei Paesi sviluppati, inducono a qualche altra riflessione, con specifico riferimento alla situazione in Italia. È ormai di comune riconoscimento che la redditività delle ...

Articolo rivista - SFEF - 2011/5

Antonini Massimo

Il trust di partecipazioni in ambito familiare


Il presente contributo analizza la progressiva sensibilizzazione registrata, sia in sede europea sia in sede interna, in merito al c.d. “passaggio generazionale dell’impresa” il quale, come noto, attiene alla vicenda successoria che interessa le c.d. aziende di famiglia. Si tratta quindi delle realtà imprenditoriali per lo più di piccole e medie dimensioni, caratterizzate dall’impronta prettamente ...