Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 119

Lo IASB (International Accounting Standards Board, ossia l’organo che emana i principi contabili internazionali) ha annunciato in data 10 ottobre la formazione di un gruppo di lavoro che sarà dedicato alla “Disclosure iniziative”, ossia al progetto di miglioramento degli standard relativi alla informativa finanziaria. Questo annuncio fa seguito al Forum tenutosi a Londra lo scorso gennaio, ...
L’art. 23 del D.L. n. 98/2011 (Decreto per la Stabilizzazione finanziaria), modificato dalla L. di conversione  n. 111/2011, ha introdotto il nuovo comma 2-ter dell’art. 13 della Tariffa allegata al DPR 26/10/1972 N. 642, relativo alla imposta di bollo sulle comunicazioni sui depositi di titoli inviate dagli intermediari finanziari ex art. 119 del Testo Unico Bancario. La Circolare Agenzia Entrate ...
L'Agenzia delle entrate in data 4 dicembre 2013 ha messo a disposizione dei contribuenti, nel suo sito, la bozza del modello di dichiarazione e delle istruzioni di compilazione riguardanti la  FTT (Financial Transaction Tax) che, come noto, è stata introdotta nel nostro ordinamento tributario con l'art. 1, commi da 491 a 500 della legge 228/2012. La dichiarazione deve essere presentata, per via ...
L’Agenzia delle entrate, con l’attesa circolare n. 10/E del 13 marzo 2015, ha fornito le prime istruzioni in merito alla procedura di collaborazione volontaria introdotta dalla L. 186/2014. Preliminarmente la circolare ricorda che le disposizioni in materia di voluntary disclosure prevedono due forme di collaborazione volontaria: la collaborazione volontaria internazionale e quella nazionale. ...
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 47421 del 21 dicembre 2011, si è pronunciata sul delicato ed attuale tema dei contratti derivati conclusi tra Enti locali italiani e banche e, in particolare, sulla rilevanza del mark-to-market negativo. Secondo i giudici, qualora il mark-to-market , e cioè il valore del contratto ad una certa data, sia negativo ad una data anteriore alla naturale scadenza ...
Come noto l’articolo l, co. da 491 a 500, l. 24 dicembre 2012, n. 228 (legge di stabilità 2013) ha introdotto un’imposta sulle transazioni finanziarie che si applica nei confronti delle tre differenti fattispecie dei trasferimenti di proprietà di azioni ed altri strumenti finanziari partecipativi (comma 491), delle operazioni su strumenti finanziari derivati ed altri valori mobiliari (comma ...

Articolo rivista - SFEF - 2012/6

Uckmar Victor

Banche, imprese e derivati


“European banks feel founding crunch” (Financial Times, 28 novembre 2011): secondo Dealogic la banche europee alla fine dell'anno sarebbero deficitarie per 241 miliardi di dollari!! Cosicchè “are beconning the focus of concern” (The Economist, 26 novembre 2011). A fronte di queste tragiche necessità finanziarie prosperano gli strumenti finanziari ed in particolare i derivati. Secondo ...

Articolo rivista - SFEF - 2012/9

Menoncin Francesco

Il lato oscuro della Tobin Tax


Si studiano i possibili effetti dell’introduzione di una tassa sulle speculazioni in titoli derivati. Concentrandosi sulla capacità di copertura e speculazione dei derivati, si mostra come una tassa possa alterare tale capacità. Gli effetti, nella maggior parte dei casi, sono indesiderabili comportando sia un maggiore costo di copertura per le imprese che desiderano tutelarsi dai rischi sia una ...
Nel considerare possibili profili di responsabilità penale connessi alla stipulazione di strumenti finanziari derivati – tema sempre più rilevante nell’attività investigativa delle Procure italiane – è indispensabile muovere da una esatta comprensione del concetto di fair value iniziale. In particolare, a prescindere dal fatto che un fair value positivo per l’intermediario e negativo per ...
Il punto cardine della disciplina fiscale dei derivati è l’art. 112 del D.P.R. 917 del 1986. Introdotto dall’art. 1 del D.Lgs. n. 344 del 2003, che inizialmente disciplinava le cc.dd. “operazioni fuori bilancio” (tra le quali venivano ricompresi gli strumenti derivati), poi, in seguito alle modifiche alla disciplina codicistica del bilancio d’esercizio di cui al D.Lgs. n. 139/2015 e alle ...