Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 125

Articolo rivista - SFEF - 2016/23

Bianchi Tancredi

La fragilità delle banche


Le acute note del prof. Ruozi, pubblicate su questa rivista nel numero 21, al proposito del precario equilibrio delle gestioni bancarie, anche per effetto della politica monetaria oltremodo accomodante delle banche centrali dei Paesi sviluppati, inducono a qualche altra riflessione, con specifico riferimento alla situazione in Italia. È ormai di comune riconoscimento che la redditività delle ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/31

Pisani Raul

Qualche riflessione sulla natura delle polizze assicurative vita


Tradizionalmente le compagnie di assicurazione producono contratti offrendo garanzie ai contraenti e soprattutto ai beneficiari. Tali garanzie sono essenzialmente garanzie attuariali (capitali caso morte, caso vita, invalidità permanente, malattia, etc.) e finanziarie (in termini di rendimenti minimi garantiti). Lo sviluppo del settore vita è in gran parte ascrivibile alla disponibilità di queste ...

Articolo rivista - SFEF - 2016/26-27

Casò Angelo

I nuovi principi contabili


1. La legge – Il ruolo dell’OIC – L’entrata in vigore 1a) Le norme in materia di Bilanci per le “Società (c.d.) di capitale” sono state modificate con il D.Lgs. 139/2015, che ha provveduto a dare attuazione alla Direttiva 2013/34/UE. Le modifiche non sono marginali ed incidono significativamente sulla materia; in linea di massima si può riassumere che: · è stato ...

Articolo rivista - SFEF - 2019/43

Quattrocchi Andrea

PIR, quote di S.r.l. innovative e P2P


Nella risposta ad interpello n. 96/2019, l’Agenzia delle Entrate conferma che le quote di PMI costituite in forma di S.r.l., comprese start up innovative e PMI innovative, possono formare oggetto di piani individuali di risparmio. Tale indicazione, oltre a riportare i PIR alla loro vocazione originaria - il finanziamento di imprese che trovano difficoltà nel reperimento del credito - consente di ...

Articolo rivista - SFEF - 2017/29

Vigo Walter, Papetti Monica

Il regime fiscale dei Piani di risparmio a lungo termine francesi: spunti di riflessione


La legge di Bilancio per l’anno 2017 ha dato attuazione nell’ordinamento italiano ai piani di investimento di lungo termine (denominati PIR) in analogia con quanto già a suo tempo fatto da altri ordinamenti quali Francia e Inghilterra. I piani di risparmio hanno la caratteristica principale di garantire un regime di favore fiscale ai sottoscrittori che consiste nell’esenzione da tassazione ...
La crisi finanziaria dell’ultimo biennio ha reso di grande attualità la c.d. ristrutturazione del debito, ovvero la rinegoziazione tra debitore e creditore (o i creditori) delle condizioni contrattuali originarie dei finanziamenti assunti. Scopo del presente lavoro è, dopo aver fornito una breve sintesi delle possibili forme di ristrutturazione del debito, identificarne gli impatti sul valore ...

Articolo rivista - SFEF - 2015/19

Pellegrini Paolo

Il decreto 166: nuovi limiti agli investimenti per i Fondi pensione


Dopo ben 18 anni il d.m. 703/96 viene sostituito dal d.m. 166/2014, entrato i vigore il 28 novembre scorso. Il contributo passa in rassegna le principali caratteristiche del provvedimento: l’ambito di applicazione, l’identificazione dell’ampliato universo investibile, i nuovi limiti quantitativi, i conflitti di interesse. Inoltre si mette in evidenza come la vera novità del nuovo provvedimento ...

Articolo rivista - SFEF - 2015/19

Musile Tanzi Paola

Come cambia la governance dei prodotti finanziari complessi


Una delle evidenze emerse nella recente crisi finanziaria è quella di una potenziale deriva del processo di innovazione finanziaria verso prodotti finanziari complessi, la cui utilità è certa per l’industria che li produce, più incerta per i destinatari cui sono rivolti. La revisione di MiFID 2 (Direttiva 2014/65/UE), che entrerà in vigore dal 3 gennaio 2017, coinvolge molti aspetti, tra questi, ...

Articolo rivista - SFEF - 2019/44-45

Amendola-Provenzano Valentino

Monitoraggio fiscale e titolare effettivo. Le funzioni di direzione e amministrazione


Una recente pronuncia dell’Agenzia delle Entrate ripropone la difficoltà di coordinamento tra le disposizioni sul monitoraggio fiscale degli investimenti e delle attività finanziarie estere (monitoraggio fiscale) e quelle sulla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose (antiriciclaggio). Nonostante la chiara disposizione normativa, ...

Articolo rivista - SFEF - 2013/12

Marchetti Fabio, Rasi Federico

Applicazione dell’imposta sulle transazioni finanziarie da parte delle società fiduciarie


L’imposta sulle transazioni finanziarie prevede che le società fiduciarie, al pari degli altri operatori finanziari, siano coinvolte nella sua attuazione. Benché il coinvolgimento di tali società avvenga solo in casi in cui non partecipi all’operazione un altro operatore finanziario, non ci si può esimere dall’osservare come tale coinvolgimento presenti profili problematici. Il legislatore ...