Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 359

Articolo rivista - SFEF - 2020/47

Amendola-Provenzano Valentino

Crediti deteriorati e conversione delle attività per imposte anticipate


Il meccanismo di conversione in crediti d’imposta delle attività per imposte anticipate riproposto dal Decreto legge n. 18 del 2020 ha evidentemente molti punti di contatto con il provvedimento del 2010 volto principalmente al rafforzamento patrimoniale delle banche. Il recente decreto che dichiara una finalità di sostegno della liquidità, tuttavia, si basa su presupposti diversi e si prospetta ...
L’Agenzia delle entrate, con la circolare n. 27/E del 16-7-2015, è tornata ad occuparsi della procedura di voluntary disclosure, introdotta dalla L. 186/2014, dopo aver trattato l’argomento con la circolare n. 10/E del 13-3-2015, fornendo ulteriori chiarimenti in risposta a specifici quesiti pervenuti con riferimento agli aspetti applicativi delle disposizioni che regolano le modalità di emersione ...
La Corte di Cassazione in una recente pronuncia ha sottolineato che l'art. 20 della legge di registro (DPR 131/1986) non contiene una clausola antielusiva come l'art. 37-bis del DPR 600/1973 per le imposte dirette. Pertanto, non si rende applicabile la norma che dispone, a pena di nullità dell'avviso di accertamento, il previo contradditorio tra Amministrazione finanziaria e contribuente. La fattispecie ...
La Corte di Giustizia afferma che la legislazione francese sulla tassazione dei dividendi in entrata è incompatibile con la libertà di stabilimento e la libera circolazione dei capitali di cui agli artt. 49 e 63 TFUE. Nel caso in esame la sig.ra Bouanich, residente in Francia e azionista di una società stabilita in Svezia, ha percepito dividendi soggetti a imposizione in entrambe gli Stati. In ...
L’art. 20 del D.L. 12-9-2014 n. 133 ( c.d. Decreto Sblocca Italia), contiene numerose disposizioni volte al rilancio delle Società di Investimento Immobiliare Quotate (SIIQ).In estrema sintesi si rammenta che le società per azioni fiscalmente residenti in Italia e svolgenti in via prevalente l’attività di locazione immobiliare, i cui titoli siano quotati in mercati regolamentati in ambito UE ...
Con comunicato stampa del Ministero degli affari esteri, pubblicato in G.U. n. 15 del 19 gennaio 2012, è stata ufficializzata la entrata in vigore della Convenzione contro la doppia imposizione tra l’Italia e l’ Azerbaijan. La Convenzione è stata firmata a Baku il 21 luglio 2004, e ratificata mediante la L. 3 febbraio 2011, n. 6, pubblicata in G.U. n. 45 del 24 febbraio 2011. Come previsto dall’art. ...
La Circolare Agenzia delle Entrate 2 luglio 2012 n. 28/E fornisce alcuni chiarimenti sulle imposte patrimoniali sugli immobili e sulle attività finanziarie detenuti all’estero dalle persone fisiche residenti, introdotte dall’art. 19, D.L. 201/2011, e il cui versamento è dovuto entro il 9 luglio (o entro il 20 agosto, con maggiorazione dello 0,4%). Quanto alle attività finanziarie, si segnalano ...
Il D.L. 24 aprile 2014, n. 66, recante “misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale”, convertito in L. n. 89 del 23 giugno 2014, è stato pubblicato in G.U. n. 143 del 23 giugno 2014. La legge di conversione, entrata in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (ossia il 24 giugno) ha introdotto all'articolo 4, recante disposizioni di ...
Il documento in esame descrive le conseguenze ai fini fiscali di un accertamento ex art. 37-bis D.P.R. 600/73, relativo a una trasformazione societaria da srl in società semplice. La Agenzia afferma che, ferma restando la validità ai fini civilistici della trasformazione, per cui la società, sotto il profilo civilistico, continua ad essere qualificata come società semplice, la condotta elusiva ...
L’Agenzia delle entrate, con risoluzione n. 35/E del 2 aprile 2015, ha chiarito che l’atto che contiene più cessioni di quote sociali sconta tante imposte di registro fisse quante sono le cessioni. Questa interpretazione è coerente con l’orientamento espresso dalla Corte di Cassazione la quale ha sostenuto ripetutamente che “le cessioni di quote sociali verso uno o più cessionari, benché ...