Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 38

Una società fiduciaria ha posto in essere contratti di amministrazione senza intestazione di attività finanziarie (dossier titoli, conti correnti), per conto dei clienti persone fisiche non imprenditori residenti in Italia. La Risoluzione chiarisce che sulle attività finanziarie, oggetto del rapporto di amministrazione senza intestazione, la fiduciaria deve esercitare le funzioni di sostituto di ...
La circolare dell’Agenzia delle entrate n. 19/E del 27-6-2014, oltre a trattare la materia dell’aumento dell’aliquota di tassazione dei redditi di capitale e diversi, si è occupata di fornire istruzioni in relazione alla ritenuta d’acconto su specifiche forme di reddito di capitale e diversi, rivenienti da investimenti esteri o da attività estere di natura finanziaria, introdotta dalla L. ...
Nel 2018, le Istituzioni finanziarie italiane sono tenute ad inviare all’Agenzia delle Entrate il Reporting CRS relativo all’anno 2017, segnalando la clientela fiscalmente residente in uno dei Paesi aderenti al Common Reporting Standard. Nel presente scritto, dopo aver richiamato il vigente quadro normativo in materia, si riassumono brevemente le regole applicate per effettuare la due diligence ...

Articolo rivista - SFEF - 2015/20

Muscolo Michele

Antiriciclaggio e fisco


Il riciclaggio, iniettando nel sistema economico legale denaro che proviene spesso da delitti di particolare gravità (dal contrabbando di tabacco lavorato estero, al traffico di droga ed armi, fino a quello di esseri umani) non produce utilità sociale, ma solo quella di coloro che lo praticano e che gestiscono, con i suoi frutti, imprese solo apparentemente pulite, nelle quali la sicurezza e la ...

Articolo rivista - SFEF - 2011/4

Muscolo Michele, Bellavia Angela

Adempimenti fiscali e antiriciclaggio a carico degli intermediari


In merito alla lotta all’evasione fiscale il legislatore italiano ha elaborato una serie di provvedimenti che permettono di monitorare e controllare i rapporti dei contribuenti con le autorità. Con il presente contributo si cercherà di dare delle indicazioni relativamente alle principali incombenze a carico degli intermediari finanziari (banche, Sim, Sgr, società fiduciarie, ecc.) e agli obblighi ...
L’Azione 12 del Progetto BEPS – facendo leva sull’esperienza della normativa di Stati precursori – ha raccomandato il rafforzamento ulteriore della trasparenza fiscale richiedendo agli Stati di introdurre obblighi di disclosure da parte degli intermediari e dei contribuenti di schemi di pianificazione fiscale che presentano potenziali profili elusivi e/o abusivi. L’indicazione dell’OCSE ...
L’emergenza sanitaria ha necessariamente comportato alcune nuove disposizioni straordinarie anche per la predisposizione dei bilanci. Tra queste il rinvio degli indici di allerta e le indicazioni su come applicare il principio della “continuità aziendale” nella predisposizione dei documenti contabili. Di seguito alcuni commenti alle disposizioni in esame che solo apparentemente potrebbero rappresentare ...
La Banca d’Italia, con la Circolare n. 288 del 3 aprile 2015 ha, tra l’altro, emanato la disciplina di attuazione dell’art. 199 del TUF,  così come modificato dal d.lgs. n. 141 del 2010. La nuova normativa segna l’inizio di un processo di modernizzazione delle società fiduciarie che entro il 12 febbraio 2016 potranno scegliere di iscriversi nella sezione separata dell’albo degli intermediari ...
L’introduzione di strumenti che dovrebbero permettere la rilevazione precoce della crisi sono alcune delle disposizioni principali del Codice della crisi d’Impresa e dell’insolvenza (D.Lgs.12 gennaio 2019, n. 14 di attuazione della L. 19 ottobre 2017, n. 155, approvato dal Consiglio dei Ministri in data 10 gennaio 2019) ritenendo che le possibilità di salvaguardare l’azienda in difficoltà ...

Articolo rivista - SFEF - 2011/2

Scalvini Gabriele, Scaramuzzino Lorenzo

Dal Qualified Intermediaries Agreement al Foreign Financial Institutions Agreement


Il Congresso degli Stati Uniti ha stimato che ogni anno 100 miliardi di dollari vengano persi a causa di evasione fiscale derivante dalla detenzione di capitali in Paesi offshore da parte di contribuenti statunitensi. Per combattere tale fenomeno, il Congresso ha recentemente approvato nuovi provvedimenti legislativi, tra i quali il Foreign Account Tax Compliance Act (FATCA) che crea un nuovo e più ...