SFEF

2019/41

La nuova disciplina CFC alla luce del recepimento della Direttiva ATAD


Il D.Lgs. 142/2018, di recepimento delle Direttive UE n. 2016/1164 (ATAD 1) e 952/2017 (ATAD 2, emendativa della precedente) ha apportato significative modifiche alla disciplina delle controlled foreign companies (CFC). Introdotta nel 2000 e entrata in vigore nel 2002, la normativa CFC è stata più volta ritoccata nel corso degli anni dal Legislatore, con lo scopo di contrastare in maniera sempre più efficace l’elusione fiscale internazionale attuata collocando una o più società del gruppo in Paesi a fiscalità ridotta o nulla. Con il presente contributo gli autori, dopo aver ricostruito l’evoluzione della disciplina in esame e le motivazioni alla base dei frequenti cambiamenti d’indirizzo che l’hanno contraddistinta, illustrano le rilevanti novità contenute in argomento nel D.Lgs. 142/2018

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.