SFEF

2019/44

Monitoraggio fiscale e titolare effettivo. Le funzioni di direzione e amministrazione


Una recente pronuncia dell’Agenzia delle Entrate ripropone la difficoltà di coordinamento tra le disposizioni sul monitoraggio fiscale degli investimenti e delle attività finanziarie estere (monitoraggio fiscale) e quelle sulla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose (antiriciclaggio). Nonostante la chiara disposizione normativa, viene escluso l’obbligo di monitoraggio fiscale per gli amministratori di fondazioni. Si tratta di uno sforzo apprezzabile ma che evidenzia la complessiva incertezza che deriva dall’innesto sul monitoraggio fiscale di presupposti e definizioni tratti da una normativa con finalità e procedure di accertamento diverse.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.