SFEF

2021/55

Profili fiscali del patto di famiglia


Da anni si registra un intenso dibattito in dottrina, giurisprudenza e prassi in merito al corretto inquadramento civilistico del patto di famiglia e, di conseguenza, in merito al trattamento fiscale da riservargli, tanto ai fini delle imposte dirette quanto ai fini delle imposte indirette. Progressivamente si sta componendo un quadro sufficientemente chiaro e, in larga parte, condivisibile a proposito della tassazione del patto di famiglia, anche se non mancano ancora taluni aspetti che meriterebbero una più meditata riflessione, come, ad esempio, quelli riguardanti gli effetti fiscali dello scioglimento del patto ovvero del trattamento da applicare nelle ipotesi in cui i legittimari non assegnatari rinunzino alla compensazione da parte dell’assegnatario.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.