SFEF

2021/56

La leva tributaria come stimolo alla ripartenza delle PMI


L’attuale contesto economico, condizionato dall’improvvisa e inaspettata emergenza sanitaria, ha reso manifesta l’esigenza di riformare il sistema tributario nazionale, divenuto iniquo ed inefficace anche (e soprattutto) a seguito dei numerosi interventi normativi susseguitesi negli ultimi vent’anni. Equità, razionalizzazione e crescita sono le parole d’ordine che devono guidare l’operato del legislatore, che, con un approccio sistematico, deve intervenire al più presto bilanciando l’esigenza di reperire risorse finanziarie idonee alla copertura delle ingenti spese pubbliche con quella di tutelare il sistema produttivo del Paese, la capacità di consumo e la propensione al risparmio. La riforma del sistema tributario rappresenta, dunque, un tassello fondamentale per favorire la ripresa economica e sociale del nostro Paese. Prospettive di riforma sono state evidenziate nel presente contributo che, inserendosi in un percorso di analisi, ricerca e riflessione, si propone di delineare un “progetto di modifica” coerente con gli obiettivi di rilancio del Paese ed idoneo ad incentivare la crescita, gli investimenti ed il rafforzamento delle imprese.

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.